L’uso di benzodiazepine in associazione con antidepressivi aumenta il rischio di dipendenza da benzodiazepine

Dall’articolo in link: https://www.madinamerica.com/2017/07/researchers-identify-patterns-antidepressant-long-term-benzodiazepine-use/

“Un nuovo studio, pubblicato in JAMA Psychiatry, esamina l’uso di benzodiazepine su persone alle quali sono stati prescritti anche antidepressivi.

I ricercatori hanno scoperto che, di quelle alle quali erano stati inizialmente prescritti sia antidepressivi che benzodiazepine, circa il 12% ha continuato ad assumere benzodiazepine a lungo termine.

“Le benzodiazepine sono state prescritte per brevi periodi ai pazienti con depressione che stavano iniziando la terapia antidepressiva, per migliorare i sintomi depressivi più rapidamente, mitigare l’ansia concomitante e migliorare la continuazione del trattamento antidepressivo”, scrivono gli autori. “Tuttavia, la terapia con benzodiazepina è associata a rischi, compresa la dipendenza, che può insorgere in sole poche settimane”.

A new study, published in JAMA Psychiatry, examines patterns of benzodiazepine use in people also prescribed antidepressants. The researchers found that, of those who were initially prescribed both antidepressants and benzodiazepines, approximately 12% went on to engage in long-term benzodiazepine use.

“Benzodiazepines have been prescribed for short periods to patients with depression who are beginning antidepressant therapy to improve depressive symptoms more quickly, mitigate concomitant anxiety, and improve antidepressant treatment continuation,” the authors write. “However, benzodiazepine therapy is associated with risks, including dependency, which may take only a few weeks to develop.”

Lascia un commento