GIORNO 390: diritti e fiducia

 

La cosa più bella che abbia realizzato in vita mia è stata quella di aver restituito ad una persona, la fiducia e la capacità di potersi esprimere per difendere i propri interessi e i propri diritti.

Posso dirlo di esserci riuscito. L’altra sera mentre ero da solo in stanza mi son detto che “adesso posso pure schiattà, nun devo più passà a nottata per qualche giorno…”

La strada è ancora lunga ma è indiscutibile il cambiamento in atto. Dopo 20 anni.

La cosa ancora più bella è che questa cosa non l’ho fatta da solo ma è stata possibile grazie all’aiuto di alcune persone, ciascuna per quello che ha potuto fare, anche a distanza.

Il cambiamento è realizzabile solo nel momento in cui siamo noi per primi a dare l’esempio. Seguiranno poi altri che prenderanno coraggio perché l’amore per la vita, mischiata alla sana follia di voler credere che già si è realizzato qualcosa che ancora non esiste, fa molto paura.

Si risulta incomprensibili spesso. Tranne per quelli che vivono le stesse dinamiche, quotidianamente.

Ma è meraviglioso…

Lascia un commento